Seguici su:

Esplora contenuti correlati

Progetto Pesca sostenibile

Innovare e ri-creare nel mondo della pesca, vuoi dire anzitutto focalizzare l'attenzione sul concetto di sostenibilità, perché questa, nel contesto generale, è davvero l'unica soluzione possibile, in accordo con lo slogan LEON ('Iess or nothing'): ridurre il prelievo, rendendolo al contempo sostenibile; ridurre il consumo, rendendolo al contempo di qualità, ridurre Il trasferimento delle merci su lunghe tratte, valorizzando al massimo lo produzione locale.

In particolare, il progetto finanziato dal Fondo europeo per la Pesca 2007-2013 “Sviluppo sostenibile delle zone di pesca” Piano di Sviluppo Locale “Pesca ed innovazione sulla costa veneziana ”Gruppo di Azione Costiera Veneziano – VeGAC si muove contestualmente su due grandi direttrici: da un lato sul rapporto produttore/consumatore, mirando allo sviluppo della piccola pesca costiera che si rinnovi secondo i principi della sostenibilità, per arrivare al prodotto a “KM 0” certificato, dall’altro, promuovendo i pescatori aderenti al progetto, ed incentivandoli ad intraprendere il percorso di riconversione verso il Pescaturismo, quale rappresentazione della pesca costiera come importante patrimonio sociale, culturale nonché produttivo della costa veneta.

Il percorso intrapreso dai pescatori aderenti ha portato, ad oggi, molti risultati, tra cui spiccano:

  • la sottoscrizione di un protocollo di pesca sostenibile adottato dal Comune di Caorle
  • la predisposizione di un marchio sulla Pesca Sostenibile che renderà riconoscibile al consumatore finale i prodotti pescati dai sottoscrittori del protocollo
  • L’attivazione di un corso di formazione su come fare Pescatursimo di qualità
  • La realizzazione di diversi eventi rivolti alla popolazione ed ai turisti per far conoscere il protocollo ed il pescaturismo, tra cui gli eventi denominati “Barche Aperte”, realizzati a Caorle il 26 agosto ed il 7 settembre 2014

Ma che cosa è il pescaturismo? Il Pescaturismo è una attività turistico-ricreativa che si svolge a bordo delle imbarcazioni della pesca professionale.
Durante l’uscita si ha la possibilità di apprendere le tecniche di pesca, di conoscere i segreti del mestiere, di imparare le abitudini dei pesci, oltre che di approfittare della esperienza del pescatore come guida del territorio e dell’ambiente. Pescaturismo significa imparare a seguire i ritmi del mare, pescare secondo le stagioni, con metodi compatibili con la tutela dell’ambiente e della fauna.

Ecco le imbarcazioni che svolgono il pescaturismo a Caorle:


Ecco alcune informazioni relative al territorio caorlotto, utili per scoprirne la storia, il suo ambiente e naturalmente i suoi Casoni prima di effettuare una escursione di pescaturismo:

pesca sost

Progetto realizzato con il contributo del Fondo Europeo per la Pesca 2007-2013 “sviluppo sostenibile delle zone di pesca”
Piano di Sviluppo locale “pesca ed innovazione sulla costa veneziana”
Gruppo di Azione Costiera Veneziano – VeGAC  

Data ultima modifica: 14-06-2017