Seguici su:

Esplora contenuti correlati

La Fiera dell’Alto Adriatico compie 50 anni


La Fiera dell’Alto Adriatico pronta a spegnere le 50 candeline, confermandosi l’unica manifestazione del NordEst riservata al mondo della ristorazione, accoglienza ed ospitalità.
L’evento, presentato ufficialmente oggi, martedì 11 febbraio, nella Sala Hemingway del Palazzo Municipale, si terrà al Palaexpomar (via Aldo Moro) di Caorle, con inaugurazione ufficiale alle ore 10 di domenica 16 febbraio; al taglio del nastro è prevista la presenza del governatore del Veneto, Luca Zaia, oltre ai sindaci di Caorle e Jesolo, Luciano Striuli e Valerio Zoggia. La kermesse proseguirà, quindi, fino al 19 febbraio.
 

“Questi 50 anni segnano un importante traguardo – commenta il presidente di Venezia Expomar Caorle, Raffaele Furlanis – che vuole esprimere tutto il valore e l’impegno degli imprenditori turistici di Caorle e Jesolo per avere pensato, organizzato e custodito questo tradizionale appuntamento. La Fiera si ripropone ancora più arricchita e rinnovata, per festeggiare al meglio il mezzo secolo di attività e presenza sul territorio”.
Assieme alle conferme, tante novità. “Come lo spazio espositivo – continua Furlanis – che quest’anno vanta 1200 mq in più, all’interno dei quali saranno posizionate nuove aziende con interessanti prodotti di settore. In questo modo abbiamo potuto dare risposta alle tante richieste che ogni anno ci giungono da parte di imprenditori desiderosi di essere presenti”. All’interno della nuova area verrà allestita l’area show cooking, dove prenderanno vita interessanti Academy e corsi per l’hotellerie, per la ristorazione e bar tender.
 

“Il successo della Fiera dell’Alto Adriatico arriva grazie a tre fattori principali – commenta il Sindaco di Caorle avv. Luciano Striuli - la forte e collaudata collaborazione tra Caorle e Jesolo; la rinascita delle fiere di settore, meno generaliste e molto specifiche, accompagnata da una nuova coscienza imprenditoriale nella fidelizzazione del cliente ed una pianificazione curata nei dettagli; il nostro presidente Raffaele Furlanis, determinato ed instancabile, “inossidabile” come è stato definito recentemente da un giornale, che ha accompagnato, come presidente, l’evoluzione della Fiera sin quasi dalle origini: a lui ed a tutto lo staff i migliori in bocca al lupo per una ottima riuscita anche quest’anno”.

  

La presentazione ha visto come relatori anche Flavia Pastò, assessore al turismo di Jesolo, Giovanni Fregonese, consigliere AJA e vice presidente Nazionale Giovani Albergatori, e Marco Michielli, Presidente Federalberghi Veneto.

 

Leggi il comunicato integrale della Fiera dell’Alto Adriatico.

 

pubblicata il 11 febbraio 2020
<< <  ... 212213214215216217218219220 ...  > >>