Seguici su:

Esplora contenuti correlati

News

Lotta all’abusivismo commerciale e tutela del consumatore


 
Lotta al commercio abusivoNuovo colpo inferto al commercio di merce “illegale” nel Comune di Caorle. L’operazione si è svolta martedì sera a Porto Santa Margherita, presso il mercato che si svolge ogni settimana in via Pigafetta, ed ha visto l’intervento congiunto del personale del Corpo di Polizia Municipale di Caorle, dei Finanzieri del Nucleo Operativo Navale e della Tenenza della Guardia di Finanza di Caorle e degli Ispettori della Camera di Commercio Delta Lagunare.

 

Nel corso dell’operazione sono stati controllati cinque “banchetti”, gestiti tutti da operatori di origine bangladese, dove sono stati sequestrati 26 laser e 785 fidget spinner, il passatempo protagonista dell'estate 2017. Le trottole, che promettono di diminuire lo stress, erano in vendita senza le prescritte certificazioni, quali la marcatura CE ed i dati del produttore, dell'importatore e del distributore, ed erano prive delle avvertenze dei rischi derivanti da un uso improprio del prodotto. Alcuni fidget spinner presentavano, inoltre, anomalie non di poco conto, come per esempio le estremità appuntite anziché arrotondate, tali da provocare danni ai denti e agli occhi, se utilizzati in modo non corretto.

 

L’operazione di martedì rappresenta l’ultimo di una serie di interventi attuati quest’estate dalla Polizia Municipale in collaborazione con gli Ispettori di Vigilanza Prodotti e Lotta alla Contraffazione della Camera di Commercio di Venezia e con i militari della Guardia di Finanza presso gli esercizi commerciali della località, che hanno portato al sequestro complessivo di circa 1.500 prodotti, per un valore commerciale di c.a. 15.000 euro.

pubblicata il 03 agosto 2017