Esplora contenuti correlati

News

Il Sindaco di Caorle Marco Sarto nominato nuovo consigliere del Flag Veneziano

L’assemblea del FLAG Veneziano, presieduta da Antonio Gottardo (Legacoop), si è riunita venerdì 11 marzo, nella sala riunioni del Mercato Ittico di Caorle. Alla seduta hanno partecipato, oltre al Sindaco di Caorle Marco Sarto, Nicolò D’Este (Comune di Cavallino-Treporti), Alessandro Faccioli (Coldiretti Impresa Pesca), Giorgio Fregonese (VeGAL), Massimo Pedronetto (OP Fasolari), Mirko Pizzolato (Legacoop), Gianni Stival (AGCI), Paolo Tiozzo (ConfCooperative), Mauro Vio (OP Bivalvia) e Dennis Wellington (Comune di Venezia e Città Metropolitana di Venezia).

Presenti in sala anche Annamaria Rienzi (Regione del Veneto) e il Tenente di Vascello Valeria Menenti (Capitaneria di Porto di Caorle).

Al primo punto all’ordine del giorno, la variazione dei componenti del Comitato di indirizzi.

Il Sindaco di Caorle Marco Sarto è stato nominato all'unanimità dall'Assemblea come nuovo membro del Comitato di indirizzi del FLAG Veneziano, in sostituzione di Rocco Marchesan.

“Sono onorato di entrare a far parte del Comitato di indirizzi del FLAG Veneziano – è il commento del Sindaco Marco Sarto – Come Comune di Caorle ci sentiamo direttamente coinvolti considerando il settore della pesca strategico per la città e il territorio. Stiamo affrontando un momento difficile a causa dell’innalzamento dei prezzi del carburante che sta colpendo profondamente i costi di produzione del settore e ha costretto i pescherecci di tutta Italia a restare in porto in questi giorni. Assieme ai Sindaci dei Comuni di Cavallino-Treporti, Chioggia e Porto Tolle abbiamo presentato una proposta al Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia perché intervenga presso il governo in vista di eventuali sostegni al settore”.

Al secondo punto all’ordine del giorno, l’aggiornamento sullo stato di attuazione del Piano d’Azione, presentato dal direttore di VeGAL, Giancarlo Pegoraro.

In questi anni il FLAG Veneziano ha messo a bando ben 2.925.696,00€ (in 24 bandi pubblicati tra il 2018 e il 2021) e ha approvato 31 progetti su 41 pervenuti di cui 22 già conclusi o in fase di conclusione. Inoltre, grazie all’ultima rimodulazione finanziaria, sono disponibili ulteriori risorse per 112.625,56€, che verranno messe a bando entro la fine di marzo 2022 per dare sostegno alle imprese che investiranno in sistemi innovativi nei processi di trasformazione, certificazione e commercializzazione.

Sono state poi illustrate le attività relative ai progetti di cooperazione tra i FLAG italiani, “PCP-Patrimonio Culturale della Pesca” e “Tarta-Tur 2” e le

attività di studio e ricerca svolte che aiuteranno la Regione a modificare la normativa in materia di ittiturismo, sulle attività di comunicazione, sui progetti di cooperazione Internazionale nell’ambito di un Interreg Italia-Croazia (Fairsea), sul progetto di raccolta rifiuti da parte dei pescatori durante la loro attività quotidiana (Fishing For Future), le attività di comunicazione di supporto alle OOPP (programmi televisivi ed eventi fieristici).

Un accenno finale agli Stati Generali della Pesca, che si terranno dal 3 al 6 maggio 2022 a Chioggia, Delta del Po, Caorle e Venezia e soprattutto alla prossima programmazione, FEAMP 21/27.

Al termine sono intervenuti alcuni beneficiari che hanno illustrato le loro attività progettuali, tra questi Agriteco, Informest, OP Bivalvia, OP Fasolari, Confcooperative e Coldiretti.

“Caorle rappresenta una città importante e strategica per il settore ittico ed è il giusto palcoscenico per illustrare il resoconto di quanto fatto dal FLAG Veneziano – ha dichiarato Antonio Gottardo, Presidente del FLAG Veneziano - Questo incontro ci permette di far capire a tutti i nostri stakeholder qual è la nostra capacità operativa e evidenzia una delle nostre caratteristiche principali ovvero quella di investire risorse pubbliche che abbiano una ricaduta sulle imprese e sul territorio. Lo dimostrano i numerosi finanziamenti che abbiamo messo a disposizione e che metteremo ancora con la pubblicazione di un nuovo bando a fine mese. Nel complesso abbiamo messo a bando circa 3 Milioni di euro”.

Data creazione: 11-03-2022 | Data ultima modifica: 11-03-2022

<< <  ... 666667668669670671672673674 ...  > >>