Esplora contenuti correlati

News

In via di conclusione i lavori sul ponte di Porto Santa Margherita

Si stanno avviando verso la programmata conclusione i lavori di manutenzione straordinaria e consolidamento strutturale del ponte sul fiume Livenza a Porto Santa Margherita, posto lungo la strada provinciale 54.

Come comunicato dalla Città Metropolitana di Venezia, il ponte verrà riaperto la sera di mercoledì 6 aprile. Successivamente, per alcuni giorni, il passaggio sul ponte sarà consentito esclusivamente con senso unico di marcia, in modo da consentire alle ditte incaricate dalla Città Metropolitana di eseguire i lavori di smantellare il cantiere. Durante i giorni festivi e prefestivi, però, saranno riaperte entrambe le corsie di marcia, in modo da evitare rallentamenti e code.

“Stanno volgendo al termine i lavori di messa in sicurezza del ponte di Porto Santa Margherita – è il commento dell'Assessore ai Lavori Pubblici, Giampietro Berardo – Ancora qualche giorno di pazienza e, come originariamente programmato, la circolazione potrà riprendere lungo il ponte a partire dal 6 aprile. Si è trattato di un intervento indifferibile che ha permesso il completo restauro di uno dei ponti che sopporta i maggiori carichi di traffico del nostro territorio”.

Per attenuare i disagi per i residenti di Porto Santa Margherita e Duna Verde, fino al 6 aprile, rimarrà operativa la rete di sostegno, attivata dall'Amministrazione Comunale, grazie alla collaborazione tra Polizia Locale, Servizi Sociali comunali, Caritas, Protezione Civile ed associazioni di volontariato operanti sul territorio.

Nello specifico, chi si trova in situazione di difficoltà può contattare il Comando della Polizia Locale di Caorle (tel. 0421/81345), sempre attivo, tutti i giorni dalle 7.30 alle 19.30, per rappresentare la propria problematica. La Polizia Locale, previa verifica rispetto all'effettiva necessità di intervenire, si attiverà per coordinare le risorse disponibili per dare assistenza.

Ad esempio, per la persona anziana impossibilitata a potersi recare a fare la spesa potranno intervenire i volontari di Caritas che consegneranno a casa le derrate alimentari; sempre per chi si troverà nell'impossibilità oggettiva di raggiungere servizi e/o uffici sono a disposizione forme di trasporto sociale.

Data creazione: 28-03-2022 | Data ultima modifica: 28-03-2022

<< <  ... 680681682683684685686687688 ...  > >>