Esplora contenuti correlati

News

Concerto in "Sacheta" nell'ambito del Festival Internazionale di Musica di Portogruaro

E' in programma lunedì 21 agosto 2023, alle ore 21.30 il "Concerto in Sacheta", organizzato nell'ambito del Festival Internazionale di Musica di Portogruaro, in collaborazione con il Comune di Caorle.
Si esibiranno Flavia Del Giudice, mezzosoprano e Francesca Francescato, pianoforte e proporanno il seguente repertorio: Alessandro Parisotti (1853 – 1913), precedentemente attribuita a Giovanni Battista Pergolesi "Se tu m’ami", Franz Schubert (1797 –1828) "Die Forelle, D 550", "Auf dem wasser zu singen, D 774", Reynaldo Hahn (1874 –1947) da “Venezia” "L’avertimento", "La biondina in gondoleta", Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791) da “Le Nozze di Figaro” K 492: Voi che sapete, Gaetano Donizetti (1797 – 1848) da “Lucrezia Borgia”: Il segreto per esser felici, Gioachino Rossini (1792 – 1868) da “L’Italiana in Algeri”: Cruda sorte, Francesco Paolo Tosti (1846 –1916) "Marechiare", "In mare", Mario Pagotto (1966) "Di notte", "Lo sguardo disteso e il silenzio", Federico Moreno Torroba (1891 – 1982) da “La Chulapona”: Romanza di Manuela, Georges Bizet (1838 –1875) da “Carmen”: L’amour est un oiseau rebelle (Habanera), Prés des remparts de Séville (Seguidilla).
L'ingresso sarà libero e gratuito.

Alcune informazioni sulle artiste:
Flavia Del Giudice, mezzosoprano
Dopo aver conseguito gli studi scientifici e la laurea in lingue orientali, l’amore per la musica la spinge ad iscriversi al Conservatorio Buzzolla di Adria dove si diploma a pieni voti in canto lirico nel 2018.
Attualmente studia musicoterapia e pianoforte presso il Conservatorio E. Dall’Abaco di Verona e continua la sua formazione in canto presso la Scuola di Musica della Fondazione Musicale Santa Cecilia di Portogruaro.
Ha frequentato varie masterclass con Biancamaria Casoni, Claudio Desderi, Roberta Ferrari, Luciana D’Intino e Massimo Lonardi.
Ha collaborato e collabora, sia come solista che corista, con diverse formazioni musicali tra cui: Polifonica Benedetto Marcello, Ensemble Teatro Armonico, Cappella Altoliventina, Coro Livia D’arco e Scivias Ensemble.
Come solista si è cimentata sia in repertori di musica sacra e antica (Messa dell’Incoronazione di Mozart, Magnificat di Bach, Magnificat RV 610 e Gloria 588 di Vivaldi, Te Deum di Charpentier, Stabat Mater di Pergolesi) che in repertori di musica contemporanea (Trittico Aquileiese di Zanettovich) e opera (“Cherubino” in Le Nozze di Figaro di Mozart, “Tisbe” ne La Cenerentola di Rossini, “Suor Infermiera” nella Suor Angelica di Puccini e la “Strega” nel Dido & Aeneas di Purcell). Nel 2023 debutta, con il ruolo de “La Fattucchiera”, nell’opera moderna L’Acqua della Vita di Roberto Greppi presso il Teatro Comunale di Vicenza.
Nel 2021 ha preso parte alle registrazioni di due CD: Sacred Music in Venice: XIX century (BAM Music), The cello at Montecassino Abbey in the 19th century (Brilliant Classics).


Francesca Francescato, pianoforte
Si è diplomata brillantemente in pianoforte al Conservatorio di Musica G. Tartini di Trieste nel 1996 sotto la guida del maestro Laura Candiago, con la quale ha studiato presso la Fondazione Musicale Santa Cecilia di Portogruaro.
Si è successivamente perfezionata con Tatiana Zelikmann, Piero Rattalino, Ilia Kim e Silvia Limongelli.
È insegnante di pianoforte alla Fondazione Musicale Santa Cecilia di Portogruaro. Oltre al percorso pianistico ha seguito anche gli studi di composizione iniziati con il maestro Mario Pagotto. Successivamente ha conseguito il diploma di II livello in composizione al Conservatorio J. Tomadini di Udine sotto la guida del maestro Renato Miani. Ha frequentato le masterclass dei maestri Simone Movio, Alberto Colla e Christian Offenbauer.
Ha collaborato con la manifestazione “Udine contemporanea” dove sono state eseguite alcune delle proprie composizioni originali: Voci nella notte (2012) per pianoforte; Sphera (2013) per ensemble di archi, fiati e percussioni; Stanze liquide (2014) per ensemble di archi, fiati e pianoforte.
Nel 2015 gli è stata commissionata la trascrizione per corno, violino e pianoforte del Till Eulenspiegel di Richard Strauss dall’Opter Ensemble, formato da Guglielmo Pellarin, Francesco Lovato e Federico Lovato, eseguita poi in importanti teatri e sale da concerto in Italia e all’estero. È stata accompagnatore pianistico all’Estate Musicale dei Corsi di Alto Perfezionamento e all’Accademia invernale di Alto Perfezionamento di Portogruaro e al Festival di Musica da Camera di Sappada collaborando con le masterclass di importanti solisti come S. Burns, G. Cassone, E. Bronzi, G. Corti, F. Mondelci, M. Gerboni, L. Vignali, F. Thouand, A. Carbonare, F. Meloni, V. Paci, S. Braconi.
Ha collaborato ai corsi di Alto perfezionamento per cantanti del maestro Claudio Desderi eseguendo l’intera trilogia mozartiana Le nozze di Figaro, Così fan tutte e il Don Giovanni.
Per gli anni accademici 2015-17 è stata pianista accompagnatore al Conservatorio di Musica di Udine.
Attualmente è pianista collaboratore al Conservatorio di Musica G. Tartini di Trieste e presso la Fondazione Musicale Santa Cecilia di Portogruaro dove segue, oltre alle classi di strumento, la classe di canto del maestro G. Sorrentino.

Data creazione: 18-08-2023 | Data ultima modifica: 18-08-2023

<< <  ... 111112113114115116117118119 ...  > >>