Seguici su:

Esplora contenuti correlati

Spiagge sicure: 42.000 euro al Comune di Caorle

 

Il Ministero degli Interni conferma, per il 2019, i fondi “Spiagge Sicure” destinati ad un maggior controllo di polizia locale nei comuni turistici costieri, durante la stagione estiva.
 

Quest’anno anche il Comune di Caorle rientra tra i beneficiari del contributo (insieme a Chioggia e Eraclea, per quanto riguarda il Veneto), dopo essere stato escluso nel 2018 sulla base dei criteri stabiliti per potervi accedere.

 

“Il nostro Comune beneficerà, quindi, di 42.000 euro – spiega il Sindaco Luciano Striuli - che verranno investiti in sicurezza e controllo del territorio, in particolare per svolgere attività di contrasto all’abusivismo commerciale, all’illegalità e alla contraffazione”.

 

“Che si pensi concretamente, con risorse importanti, alla sicurezza e alla pulizia dall’illegalità sui litorali – commenta il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia – significa alzare ulteriormente la qualità dell’offerta, potendo contare anche su un maggior grado di attrattività a livello internazionale, dove questi aspetti di una vacanza sono sempre considerati importantissimi”.

  

pubblicata il 04 marzo 2019
<< <  ... 456789101112 ...  > >>