Seguici su:

Esplora contenuti correlati

Misure urgenti di solidarietà alimentare di cui al D. L. 154/2020

 

Si comunica che, in riferimento alle misure urgenti di solidarietà alimentare di cui al D. L. 154/2020, sono terminati questa settimana i buoni spesa.

 

L’Amministrazione Comunale di Caorle, infatti, in occasione di questa seconda fase dell’emergenza Covid 19, ha erogato (sulla scorta dei finanziamenti pervenuti dal Governo Centrale per una somma pari a €. 75. 241,92) una notevole quantità di “buoni-spesa” a favore dei nuclei famigliari che hanno dichiarato un peggioramento dei redditi a causa della pandemia, naturalmente al di sotto di determinati range economici stabiliti dalla legge.

 

Con la collaborazione dei vari uffici, in particolare del Settore Servizi alla Persona e del Centro Pertini, da febbraio a maggio 2021 sono state elaborate, con ritmo continuo, le graduatorie per l’erogazione, seguendo le indicazioni di legge e del relativo disciplinare. Così sono stati predisposti 1.695 buoni-spesa dal valore variabile tra 15 e 100 euro ciascuno.

 

Sono state effettuate 158 erogazioni, ciascuna delle quali consistente in una quantità variabile tra 9 e 13 buoni spesa a seconda della consistenza dei nuclei familiari. Siccome ogni nucleo ha avuto la possibilità di presentare domanda con un intervallo temporale non inferiore alle 5 settimane l’una dall’altra, si è potuto procedere ad aiutare oltre 50 famiglie, considerando che alcune hanno usufruito di più erogazioni.

 

Come ovvio tutti i dati autodichiarati sono stati trasmessi all’Autorità competente per i controlli di rito.

 

Data creazione: 14-05-2021 | Data ultima modifica: 14-05-2021

<< <  ... 192021222324252627 ...  > >>