Seguici su:

Esplora contenuti correlati

Azienda Speciale Casa di Riposo Don Moschetta


 

Raccolti fondiÈ già tempo di bilanci per il neopresidente della Don Moschetta di Caorle Giovanni Carrer: a tre mesi dalla sua nomina sono molti gli obiettivi raggiunti. È stata costruita nelle ultime settimane, ad esempio, la piazzola che ospiterà a gennaio il nuovo gruppo elettrogeno. Grazie alla campagna di raccolta fondi, infatti, sono stati raccolti 11.000 dei 15.000 euro necessari all'acquisto del generatore che permetterà alla struttura di essere completamente autonoma nella gestione della sicurezza e del benessere di ospiti ed operatori, poiché sarà in grado di mantenere costante la fornitura di energia elettrica a tutto l'immobile, anche in caso di mancata erogazione da parte delle linee principali. La raccolta continuerà fino alla fine di dicembre poi, nel mese di gennaio, l'azienda Don Moschetta provvederà a collocare ed installare il generatore, sostenendo le eventuali spese residue. "Il gruppo elettrogeno - spiega il Presidente Giovanni Carrer - ci permetterà di assicurare, anche nei casi di black out, i servizi essenziali quali il funzionamento delle attrezzature sanitarie, la possibilità di preparare pasti, l'acqua calda ed il riscaldamento. Ringrazio l'Amministrazione Comunale che ha donato alla nostra causa parte del ricavato ottenuto dalla Festa del Pesce e, naturalmente, tutte le persone che hanno contribuito alla raccolta".
Sono state, inoltre, sistemate le grondaie, che si trovavano in uno stato fatiscente, è stata ottenuta la conformità, da parte dell'INAIL, di tutti gli impianti elettrici e della messa a terra dell'edificio e si stanno predisponendo gli appalti per realizzare il piano di rifacimento di tutte le porte, naturalmente a stralci, in base ad i mezzi economici a disposizione dell'azienda.
"Abbiamo sostituito completamente il vecchio impianto termico dell'ala nord, garantendo così, anche alle 12 camere li situate, una temperature ottimale - continua il Presidente Carrer - Abbiamo, inoltre, approfittato per realizzare una sanificazione profonda ed una dipintura dei locali. Il nostro obiettivo è sanificare e ridipingere tutte le camere entro la fine del 2017: al momento ne abbiamo sistemate 18, in totale. Come ultima cosa ci siamo preoccupati di tagliare e potare i platani ed i pioppi che circondano l'edificio, in quanto, vista la loro altezza, rappresentavano un pericolo per l'incolumità sia dei nostri ospiti che dei bambini, considerata la vicinanza alla scuola. Sono veramente soddisfatto di ciò che siamo riusciti a svolgere in questi primi mesi: sono convinto che, con la collaborazione di tutti, riusciremo a raggiungere ottimi risultati!"

pubblicata il 27 ottobre 2016
<< <  ... 563564565566567568569570571 ...  > >>