Seguici su:

Esplora contenuti correlati

Piano di recupero in Falconera

 
In merito agli articoli apparsi nella stampa in data odierna, relativi all’area di Falconera, il Sindaco di Caorle Luciano Striuli e il Vice Sindaco, in qualità di Assessore ai Lavori Pubblici, Giovanni Comisso dichiarano quanto segue:
 

“Il Comune di Caorle non è mai rimasto inerte in merito alla questione in oggetto: abbiamo seguito un percorso che è partito dall’inserimento dell’attuazione del Piano di Recupero in Falconera nelle linee programmatiche del nostro programma elettorale, approvato durante il primo consiglio comunale (giugno 2016). Abbiamo quindi tentato sia di acquisire l’area sia di ottenerla in concessione unitaria per poi gestire frazionamenti e sub concessioni direttamente con la popolazione ivi residente. Purtroppo entrambi i percorsi hanno subito forti limitazioni a livello sovracomunale. Continua, quindi, il nostro impegno in quanto è nostra ferma volontà risolvere assolutamente la questione per dare una risposta agli interessati e permettere da un lato la regolarizzazione dell’attuale popolazione residente e dall’altro la riqualificazione dell’ambito, garantendo al tempo stesso l’assenza di speculazioni.
Redigere ora un documento sulle azioni che verranno intraprese dopo la sdemanializzazione? È solo una proposta politica, seppur condivisibile... Tale azione andrà concretizzata solo dopo che la sdemanializzazione sarà effettivamente concessa dal Parlamento”.

 

pubblicata il 06 novembre 2019
< 123456789 ...  > >>