Seguici su:

Esplora contenuti correlati

Premio Mazzarotto – Lions Club a Renato Bergantin Dì Berg

 

Sabato 15 dicembre, presso il Centro Civico del Comune di Caorle, si è svolta la cerimonia di premiazione del vincitore del Premio “Giovanni Mazzarotto – Lions Club Caorle” edizione 2018. Quest’anno il prestigioso riconoscimento è andato al giovane artista Renato Bergantin, in arte Dì Berg.

 

“La nascita di questa mia passione è nata ormai 20 anni fa – ha dichiarato Dì Berg – e con l’amore per il vetro di Murano, che racchiude in sé tanta bellezza e fragilità nello stesso tempo, è maturata anche la consapevolezza dell’importanza della propria origine e dei luoghi che mi hanno visto crescere: sono proprio questi la vera ricchezza delle persone. È con grande onore, quindi, che ricevo dai miei concittadini questo importante riconoscimento!”

 

“Conosco Renato fin da quando eravamo bambini – ha raccontato l’Assessore allo Sport Giuseppe Boatto – e posso dire di averlo visto crescere, anche dal punto di vista artistico! Ed è proprio per riconoscergli tutta la stima che merita, che la scorsa estate abbiamo deciso di ospitare una sua mostra presso il Centro Culturale Bafile: è un orgoglio averlo come concittadino e vedere quanto lui ami la propria Città!”

 

Il Premio “G. Mazzarotto” è stato istituito nel marzo 2010, con l’obiettivo di ricordare l’operato dell’imprenditore di Portogruaro che in oltre mezzo secolo ha caratterizzato edilizia e turismo del Veneto Orientale ed è rivolto a persone che abbiano operato nei settori del lavoro, del sociale, della comunità sviluppando condivisi valori etici.
Le candidature pervenute entro il 31 ottobre sono state vagliate da apposita Commissione.

 

Renato Bergantin, in arte Dì Berg.
Nato a Caorle nel 1978, Dì Berg impiega una tecnica caratterizzata da un mix di vetro di Murano e pittura, che creano un’opera di volta in volta unica, capace di incantare chi la guarda: grandi e intense tele di meravigliose donne dagli occhi ammalianti, un uso della luce magica che viene riflessa dal vetro, con cui sono adornati i particolari delle sue opere.
Dì Berg ha esposto a Venezia, San Pietroburgo, Dubai, Parigi, Milano, Austria e nell’intero Nordest.
L’estate scorsa, una personale dal titolo “Omaggio a Caorle” è stata ospitata nelle sale del Centro Culturale A. Bafile,

 

Nelle edizioni precedenti i premiati sono stati: Milena Romagnoli, Alessandro Taverna, Giovanni Tamai, Gruppo Shalom, Alessandro Dall'Oro, Giuseppe De Nigris, don Gino Zuccon, l’associazione CaorleFilm.

   

pubblicata il 18 dicembre 2018
<< <  ... 101112131415161718 ...  > >>