Seguici su:

Esplora contenuti correlati

Sottoscritto il Patto Città di Caorle per la Lettura

 

Questa mattina, sabato 11 maggio 2019, alle ore 12.00 presso la Biblioteca Civica di Caorle è stato sottoscritto il “Patto Città di Caorle per la Lettura” tra il Comune di Caorle e i rappresentanti delle istituzioni pubbliche e soggetti privati presenti nel territorio che ne hanno condiviso i principi e le finalità.

 

Dopo essere stato insignita del titolo di “Città che Legge 2017” e confermata “Città che Legge 2018-2019” da parte del Centro per il Libro e la Lettura(Cepell), Istituto autonomo del Ministero dei beni Culturali e delle Attività Culturali e del Turismo, la Città di Caorle, attraverso l’Amministrazione Comunale, si impegna a promuovere la lettura con continuità attraverso la stipula di un “Patto locale per la lettura” che preveda una stabile collaborazione tra enti pubblici, istituzioni scolastiche e soggetti privati per realizzare pratiche condivise.

 

Il “Patto Città di Caorle per la Lettura” impegna i firmatari a promuovere azioni e iniziative volte a promuovere il libro e la lettura sul territorio e a partecipare a un Tavolo di Coordinamento e Monitoraggio che si incontrerà periodicamente, almeno una volta l’anno, sotto la direzione dell’Assessorato alla Cultura. Verrà infine realizzata e pubblicata una pagina web istituzionale, interamente dedicata al Patto.

 

Il Patto è aperto ad ulteriori adesioni da parte di tutti i soggetti che il Comune di Caorle riterrà opportuno coinvolgere successivamente per partecipare all’iniziativa.

 

La Città di Caorle riconosce e sostiene la crescita culturale della propria comunità, ad esempio, garantendo ai suoi abitanti l’accesso ai libri e alla lettura per mezzo della Biblioteca Civica ed organizzando manifestazioni prestigiose come il Festival di Lettura ad Alta Voce e la rassegna Caorle Oltremare - incontri con gli autori.
Il Patto diventerà uno strumento utile per rendere la lettura un’abitudine sociale diffusa, grazie alla collaborazione tra vari soggetti che individuano nella lettura una risorsa strategica, un bene comune su cui investire per la crescita culturale dell’individuo e della società.

 

“Siamo molto orgogliosi della sottoscrizione del Patto - spiegano l’Assessore alla Cultura Alessandra Zusso e l’Assessore ai Servizi Sociali Riccardo Barbaro – Si tratta, infatti, di un importante strumento che da un lato favorirà la crescita culturale, non solo del singolo individuo ma anche dell’intera Comunità, e dall’altro avrà un’importante valenza sociale, in quanto creerà coesione e moltiplichirà le occasioni di contatto con libri e tra persone, in diversi luoghi e momenti della giornata. Molti sono, inoltre, gli spazi che la nostra Città mette a disposizione per favorire la cultura del libro e della lettura: avviare una collaborazione tra pubblico e privato ci permetterà di utilizzarli al meglio e di creare sempre più momenti condivisi in grado di allargare il numero di lettori e di promuovere l’apprendimento permanente”.

 

FIRMATARI DEL PATTO CITTA’ DI CAORLE PER LA LETTURA

 

Comune di Caorle
Fondazione Caorle Città dello Sport
Istituto Comprensivo Statale “Andrea Palladio”
Centro di Formazione Professionale Turistico Alberghiero “Giovanni XXIII”
Scuola d’Infanzia Paritaria Privata “Madonna dei Pescatori”
Scuola d’Infanzia Paritaria Privata “San Giuseppe”
Micronido “Oasi Felice”
Museo Nazionale di Archeologia del Mare
Parrocchia di San Giorgio di Livenza
Collaborazione Pastorale
Associazione “I Cavalieri della Tavola Gioconda”
Associazione Culturale Cinematografica “Caorle Film”
Comitato Porto Santa Margherita
Associazione Proprietari Porto S. Margherita Destra Livenza
Comitato Duna Verde
Libreria “Cornaro”
Libreria “Pensieri Belli”
Enoteca “Enos”
Ristorante “Al Gatto Nero”
Bafile Grancafè Caorle
Divino Caorle Wine Food

 

Sfoglia la fotogallery

 

pubblicata il 11 maggio 2019
< 123456789 ...  > >>