Seguici su:

Esplora contenuti correlati

Al via in autunno i lavori in viale Santa Margherita

 

La Giunta Comunale nella seduta del 27 giugno ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione del primo stralcio di viale Santa Margherita.
L’importo totale dell’opera ammonta ad euro 2.500.000, comprensivi di IVA.
Come da programma, si procederà ora alla gara d’appalto per individuare l’impresa esecutrice dei lavori.
La procedura di gara sarà conclusa entro i primi giorni di settembre, mentre l’avvio dei lavori, che verranno seguiti direttamente dall’ufficio tecnico comunale, è previsto per il mese di ottobre.

Entro l’estate 2020 verrà riqualificato il tratto di viale Santa Margherita compreso tra piazza S. Antonio e via Manzoni. Nell’inverno successivo i lavori interesseranno il tratto compreso tra via Manzoni e via Gozzi.

Nel mese di settembre, prima dell’inizio dei lavori, l’Amministrazione Comunale promuoverà una riunione pubblica, rivolta in particolar modo a frontisti ed operatori economici prospicenti il tratto di strada interessato dai lavori, per informare gli interessati sui tempi e sulle modalità di esecuzione dei lavori.

 

“La riqualificazione di viale Santa Margherita – dichiara il Sindaco di Caorle avv. Luciano Striuli – risponde ad un’esigenza di cittadinanza, operatori e ospiti, che da decenni richiedono da un lato la messa in sicurezza della viabilità, sia veicolare che pedonale, e dall’altro la necessità di conferire un’impronta di Città residenziale e turistica ad un ambito di importanza strategica.
Interverremo non solo su viale Santa Margherita, ma riqualificheremo totalmente anche piazza S. Antonio; l’incrocio con via Gozzi, strada che abbiamo recentemente già riqualificato; piazza De Gasperi e piazza Piave, fino al collegamento con via Adige, strada che abbiamo già provveduto a sistemare.
L’intervento, che inevitabilmente porterà con sé i disagi connessi ad ogni riqualificazione stradale, si inserisce nel programma amministrativo di riqualificazione del territorio, grazie al quale abbiamo deciso di porre particolare attenzione alla pedonalità ed alla tutela dell’utenza debole. Esso prevede la realizzazione di aree di sosta, piste ciclabile, ampi marciapiedi e spazi verdi, con l’obiettivo di valorizzare il viale non solo durante la stagione estiva, quando è adibito a area pedonale, ma per l’intero anno”.

 
Il Progetto
Il tratto compreso tra piazza Sant’Antonio e l’incrocio con via Gozzi diventerà a senso unico (dal centro, direzione Santa Margherita): qui, oltre alla carreggiata, troveranno spazio aree sosta, la pista ciclabile a doppio senso di marcia, ampi marciapiedi e spazi verdi. Verrà di conseguenza invertito il senso unico di viale Marconi (da via Gozzi, direzione centro storico).
Il progetto prevede la completa riqualificazione sia di piazza Sant’Antonio che di piazza De Gasperi, entrambe interessate dalla realizzazione di grandi spazi dedicati ai pedoni.
Dall’incrocio con via dei Gozzi a piazza Piave (anch’essa verrà riqualificata), il viale rimarrà a doppio senso di marcia. Verrà, inoltre, realizzata una rotatoria all’incrocio con viale Buonarroti, in corrispondenza di Largo dei Venti.

  

pubblicata il 10 luglio 2019
<< <  ... 2345678910 ...  > >>