Seguici su:

Esplora contenuti correlati

Ex tempore di pittura

 

Domenica 29 settembre si è svolta la terza edizione del concorso di pittura a tecnica libera, con tema: Caorle e i suoi scorci più belli in un connubio tra cultura, paesaggio e prodotti caratteristici.
L’iniziativa ha visto 30 pittori professionisti e non dipingere la loro opera direttamente nel territorio di Caorle: centro storico (zona ZTL), lungomare di via Roma e zona Madonna dell’Angelo.
 
La giuria, composta da Lara Bortolusso (presidente giuria) docente d’arte, Giro Marina Fiorella, docente ed esperta d’arte, e Lorenza Vanzan, rappresentante dell’Amministrazione Comunale, ha assegnato, in base ad abilità tecniche ed originalità, i seguenti premi:

  

1° Premio a Daniele Barbaro con "Pesca", un canto muto di colore dedicato alla fatica dell'uomo preso non nella sua individualità ma nell'universalità del rapporto con l'ambiente acqueo

 

2° Premio a Lucio Trabbucco con "Impressioni marine a Caorle", per il rapporto tra la finestra aperta sulla quotidianità fisica di Caorle e l'universo acqueo

 

3° Premio a Maria Martina Paola con "Dalla Madonna dell'Angelo all'Antico Duomo di Caorle", per aver rappresentato Caorle con un condensarsi di colori e forme a partire dalla rarefazione liquida del supporto

 

4° Premio a Isidoro Busana con "Omaggio a Caorle", per aver rappresentato l'essenza sognante di Caorle tessuta di Blu ed Oro

 

5° Premio a Mauro Fornasier con "Veduta dal Tempio", per aver posto l'accento su un aspetto storico, sportivo e dinamico di Caorle con una tecnica d'effetto

 

 

pubblicata il 30 settembre 2019
<< <  ... 8910111213141516 ...  > >>