Esplora contenuti correlati

A Caorle, dal 24 al 28 maggio, il 75° Congresso Nazionale F.I.A.F.

La Città di Caorle ospiterà nel mese di maggio il 75° Congresso Nazionale F.I.A.F. (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche), organizzato dallo storico Fotocineclub El Bragosso di Caorle, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Caorle.

L'evento si terrà dal 24 al 28 maggio e porterà a Caorle, in ogni giornata, diverse centinaia di fotografi, appassionati di fotografia ed esperti del settore, richiamati dall'interessante programma della manifestazione che prevede mostre, dibattiti, tavole rotonde, workshop, proiezioni e letture portfolio. Il corposo programma prevede inoltre visite guidate ai luoghi simbolo di Caorle e ai punti di interesse dei comuni limitrofi.

Quanto alle proposte espositive, vale la pena di ricordare la mostra retrospettiva per il 75° anniversario F.IA.F., la mostra dedicata ad Umberto Verdoliva, Autore dell'Anno F.I.A.F. 2023 (fotografo di fama internazionale che vanta numerosi riconoscimenti ad alcuni tra i più importanti festival ed eventi dedicati alla fotografia italiani e stranieri), la mostra dedicata a “Carla Cerati, grande autrice della fotografia contemporanea” e poi ancora “One shot. Raccontiamo il mondo in uno scatto” e le esposizioni dedicate a Renata Brusettini e Max Ferrero (vincitori Portfolio Italia 2022), Gustavo Milazzi, Pierluigi Rizzato, Giuseppe Tomelleri ed altre ancora.

Le mostre saranno ospitate principalmente al Centro Culturale “Andrea Bafile” di Piazza Matteotti a Caorle. Prevista anche una mostra degli scatti dei soci del Fotocineclub El Bragosso che sarà ospitata nel chiostro di San Rocco, in Piazza Vescovado.

Da segnalare anche le serate dedicate alle proiezioni D.I.A.F. (Dipartimento Audiovisivi F.I.A.F.) “Sotto al Campanile” che si svolgeranno giovedì 25 e venerdì 26 maggio, alle ore 21.30, in Piazza Vescovado, all'ombra del campanile simbolo della Città di Caorle.

Per l'occasione, è stato predisposto anche un annullo postale speciale dedicato al 75° Congresso Nazionale F.I.A.F. di Caorle che sarà presentato e consegnato agli appassionati sabato 27 maggio dalle ore 10 e fino alle 13 presso la segreteria del Congresso, allestita nel Centro Civico di Piazza Vescovado.

Sempre nella giornata di sabato 27 sono in programma nella sala del Centro Pastorale Giovanni XXIII di Piazza Vescovado l'Assemblea dei Soci F.I.A.F. (dalle 10 alle 13) e la Conferenza intitolata “75 anni di una grande federazione” con la cerimonia di premiazione del 23° spazio portoflio (dalle 15 alle 18).

“La Città di Caorle è orgogliosa di poter ospitare questo prestigioso appuntamento – commenta il Sindaco di Caorle, Marco Sarto – Questa iniziativa dà lustro alla nostra Città e rende merito al decennale impegno del Fotocineclub El Bragosso che, da oltre cinquant'anni, promuove la cultura dell'immagine e della fotografia nel nostro Comune e non solo”.

“Il Fotocineclub El Bragosso è stato costituito nel 1972 e già nel 1983 aveva avuto l'onore di curare l'organizzazione del Congresso Nazionale F.I.A.F. nella nostra bella Caorle – spiega Luigi Biancon, Presidente del Fotocineclub El Bragosso – Già nel 2020 avremmo dovuto organizzare il Congresso, ma la Pandemia ce lo impedì, ora però siamo pronti e non vediamo l'ora di poter alzare il sipario su questa manifestazione che ricorda l'importanza della fotografia quale forma d'arte, ma anche quale strumento fondamentale per raccontare l'evolversi della nostra storia”.

Ringrazio il Fotocineclub El Bragosso e la città di Caorle per l’ospitalità in questo nostro 75° anniversario dalla costituzione della F.I.A.F. Il Congresso Nazionale è un momento fondamentale per la Federazione e siamo felici di essere riusciti ad organizzarlo quest’anno, dopo i due anni saltati a causa della pandemia - dichiara Roberto Rossi, Presidente F.I.A.F. - Il 2023 è un anno importante per la FIAF, di celebrazione per il passato ma con lo sguardo rivolto al futuro. Con l’avvio delle attività in questo 75° anniversario della F.I.A.F. voglio esprimere ai tanti soci e appassionati la mia gratitudine per non averci mai fatto mancare il loro sostegno e per aver messo a disposizione il loro tempo, le loro conoscenze e competenze per far crescere la Federazione e per diffondere quello straordinario mezzo di comunicazione che è la fotografia. Tanto ancora abbiamo da fare e vogliamo fare, con il sostegno dei grandi autori della fotografia che donano costantemente le loro opere e tutti gli ospiti che rendono più interessanti le nostre manifestazioni. La fotografia per noi è principalmente un fatto sociale e il nostro obiettivo è quello di portare la fotografia ad un sempre più grande pubblico che ancora non segue da vicino le nostre iniziative”.

Data creazione: 12-05-2023 | Data ultima modifica: 12-05-2023

<< <  ... 111213141516171819 ...  > >>