Esplora contenuti correlati

News

Caorle Suonica Festival

Inizierà venerdì 1 Luglio l’edizione pilota del “Caorle Suonica Festival” un progetto di festival diffuso organizzato da Suonica, azienda veneta leader nell’ideazione e organizzazione di eventi, con il supporto del Comune di Caorle e del Consorzio di Promozione Turistica Caorle e Venezia Orientale. Durante i 10 giorni di festival si alterneranno concerti, dj-set, spettacoli teatrali, tornei sportivi ed esperienze esclusive per valorizzare il territorio di Caorle, come il concerto all’alba del pianista Remo Anzovino o il Sun 68 boat party, un esclusivo party in barca con dj-set al tramonto. Il programma completo del festival è consultabile nel sito www.suonicafestival.it.


DICHIARAZIONE DELL'ASSESSORE AL TURISMO DEL COMUNE DI CAORLE MATTIA MUNEROTTO
“Il Caorle Suonica Festival è un evento dedicato alla musica che nasce dall'idea di coinvolgere le giovani generazioni in un progetto a basso impatto ambientale nel quale il divertimento si unisce alla sostenibilità ed alla valorizzazione di un'area naturalistica importante quale è il Parco del Pescatore che sta diventando sempre più centrale nella programmazione di eventi dell'Amministrazione Comunale – spiega l'Assessore al Turismo, Mattia Munerotto – Questo evento strizza comunque l'occhio ad un'ampia fascia di potenziali interessati, non solo i più giovani, perchè coinvolge anche l'ambito sportivo, con numerosi tornei abbinati al Festival, e quello culturale con proposte accattivanti quali le esibizioni nei teatri delle spiagge di Levante e Ponente, oltre al concerto all'alba di Remo Anzovino. E' importante sottolineare la grande collaborazione che si è creata tra pubblico e privato, con gli operatori turistici rappresentati dal Consorzio di Promozione che hanno accolto favorevolmente la nostra idea di Festival, nata con l'idea di rispettare le peculiarità di Caorle, valorizzandole”.
DICHIARAZIONE DEGLI ORGANIZZATORI
Le venue individuate per gli eventi, ovvero il parco, la spiaggia e l’acqua rispondono ad un criterio di sostenibilità e di valorizzazione delle peculiarità della località di Caorle a cui ci siamo ispirati quando abbiamo presentato la nostra idea all’amministrazione comunale. Abbiamo immaginato un festival diffuso a misura d’uomo, senza eventi eccessivamente impattanti sul territorio che riuscissero in qualche modo a comunicare lo spirito e la vocazione turistica di Caorle in tutti i suoi aspetti, coinvolgendo un pubblico giovane ma che fosse attrattivo anche per le famiglie. Per questo abbiamo scelto di coniugare in un unico evento musica dal vivo, sport, spettacoli di teatro-canzone, yoga e benessere ed esperienze uniche legate alla scoperta del territorio. E’ stata fondamentale in questo senso la collaborazione con l’amministrazione comunale e con le diverse realtà della città come la fondazione “Caorle città dello sport” che ci ha messo in contatto con le realtà sportive cittadine e il consorzio di promozione turistica che ci ha supportato attivamente.
Quella di quest’anno è da considerarsi un punto di partenza e non certo di arrivo e speriamo negli anni futuri la manifestazione possa crescere ed integrarsi con il territorio; La nostra ambizione - spiegano gli organizzatori- è quella di dare vita ad un festival della costa Veneta, che possa partire il 1 giugno e terminare a metà settembre e che coinvolga tutte le località della costa valorizzando ciascuna sulla base delle proprie peculiarità. Un progetto che seppure embrionale ha già l’adesione di Caorle e quella di Jesolo, che ospiterà il festival nella settimana successiva. Solo con un progetto condiviso possiamo innescare virtuosi meccanismi di crescita, con benefici per tutto il territorio, esattamente come fanno i nostri competitor internazionali che promuovono un unico territorio e non solo una singola località o come fanno altre regioni Italiane dove si fa rete su progetti condivisi. L’idea del festival diffuso va esattamente in questo senso. Desideriamo ringraziare l’amministrazione comunale di Caorle per aver creduto in questo progetto sinergico così ambizioso ed innovativo.

I CONCERTI DEL FESTIVAL

ARIETE
2 LUGLIO / PARCO DEL PESCATORE

Ariete, pseudonimo di Arianna del Giaccio, è una cantante italiana classe 2002 di Anzio (Roma). Nel 2019 partecipa alla tredicesima edizione di X Factor, venendo eliminata durante la fase dei bootcamp. Successivamente comincia a pubblicare i suoi brani, esordendo con Quel Bar, uscito a novembre 2019, e proseguendo con 1/12 pubblicato appunto l’1 dicembre. A marzo 2020 entra nel roster di Bomba Dischi e pubblica alcuni singoli che portano a Spazio, il suo primo EP. Dopo la tournée estiva del 2021 che l’ha portata a soli 19 anni in tutta Italia con 27 date che hanno visto un grande successo di pubblico, Ariete torna dal vivo per presentare per il suo primo e atteso album Specchio. Uscito il 25 Febbraio 2022, “Specchio” contiene 11 tracce già anticipate dai singoli “L” e “Club” e con le sole collaborazioni di Franco126 e Madame.


LA RAPPRESENTANTE DI LISTA
6 LUGLIO / PARCO DEL PESCATORE

La Rappresentante di Lista (noto anche con l’acronimo LRDL) è un gruppo musicale italiano formatosi nel 2011 a Palermo per iniziativa di Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina. Il 14 dicembre 2020 la band ha annunciato di essere al lavoro sul quarto album in studio. Tre giorni più tardi è stata annunciata la loro partecipazione al Festival di Sanremo 2021 in qualità di concorrenti nella sezione Big con il brano “Amare”, classificatosi undicesimo al termine della kermesse. Nel 2022 hanno nuovamente preso parte al Festival di Sanremo con il brano “Ciao Ciao”, classificatosi settimo al termine della manifestazione.


TANANAI
9 LUGLIO / PARCO DEL PESCATORE

Tananai, nome d’arte di Alberto Cotta Ramusino, classe 1995, è un autore, compositore e produttore indie milanese. Sin dai primi anni dimostra una grande vocazione, e dà inizio alla sua produzione musicale nel 2017 pubblicando un album di musica elettronica intitolato “To Discover and Forget” sotto lo pseudonimo Not For Us. Più avanti negli anni, nel 2022, Tananai entra nella dozzina finalista di Sanremo Giovani presentando il pezzo “Esagerata”. Con questo singolo Tananai si aggiudica il podio e quindi un posto tra i Big in gara al Festival di Sanremo 2022, dove canta l’inedito “Sesso Occasionale”. I singoli Sesso occasionale e Baby Goddamn vengono entrambi certificati disco d'oro e in seguito disco di platino; a inizio aprile, proprio quest'ultimo singolo raggiunge la vetta della classifica di Spotify. Il 3 giugno 2022 esce il singolo "La dolce vita" di Fedez, che vede la collaborazione di Tananai e Mara Sattei; il brano raggiunge la vetta della classifica dei singoli più venduti in Italia.


BRESH
10 LUGLIO / PARCO DEL PESCATORE

Bresh, pseudonimo di Andrea Brasi, è un rapper italiano. La carriera ha inizio nel 2012 quando, in collaborazione con il rapper Gughi P, fa uscire Cambiamenti Mixtape. L’anno successivo arriva il primo lavoro da solista, Cosa Vogliamo Fare, che vanta le collaborazioni di importanti rapper della scena locale come Tedua, Vaz Tè, Nader Shah e Dala Pai Pai. Quattro anni dopo si unisce insieme a Izi al collettivo rap genovese Amici Miei e successivamente si unisce anche ad un altro collettivo, Zona4Gang, del quale fanno parte anche Tedua e Rkomi. Il suo primo singolo arriva il 3 agosto 2017, quando pubblica sotto l’etichetta Thaurus la canzone Il bar dei miei. il 14 febbraio 2020 esce per la Epic Records/Sony Music il suo primo album in studio Che io mi aiuti, dal quale viene estratto Parà realizzato insieme a Tedua e certificato oro. Il disco viene ristampato il 24 luglio seguente con nuovi brani inediti, venendo poi certificato oro. Il 12 marzo 2021 esce il singolo Angelina Jolie, certificato platino. Il 4 marzo 2022, sempre per la Epic, pubblica il suo secondo disco “Oro blu”, che l’11 marzo seguente debutta al primo posto della classifica FIMI.


REMO ANZOVINO
3 LUGLIO / SPIAGGIA DELLA MADONNINA ( CONCERTO ALL’ALBA- INGRESSO GRATUITO)

Nasce a Pordenone nel 1976 da genitori napoletani. Comincia a suonare il pianoforte da bambino, approfondendo da subito lo studio della composizione e dell’orchestrazione. Ha esordito agli inizi del Duemila componendo le musiche per i maggiori capolavori del cinema muto, partecipando con colonne sonore di sua composizione ai principali festival e rassegne internazionali. A maggio 2019 è stato scelto da Pianocity Milano tra gli Ambassador del più importante festival nazionale dedicato al pianoforte e pochi giorni dopo è volato in Giappone per i suoi primi due concerti, che lo hanno riconfermato fuori dai confini nazionali, dopo il successo di fine 2018 alla Purcell Room di Londra per il London Jazz Festival. Il 13 dicembre 2019 ha pubblicato in tutto il mondo, su etichetta Sony Classical, “ART FILM MUSIC”, il box set celebrativo che contiene in 5 CD l’intera collezione delle colonne sonore da lui scritte, dirette e orchestrate per la serie “La Grande Arte al Cinema” di Nexo Digital.

Data creazione: 24-06-2022 | Data ultima modifica: 24-06-2022

<< <  ... 595596597598599600601602603 ...  > >>