Esplora contenuti correlati

News

Il Comune di Caorle invita cittadini e turisti a ridurre il consumo d'acqua in attesa della conclusione dell'emergenza causata dalla risalita del cuneo salino lungo il Livenza

Il Comune di Caorle, di concerto con Veritas che ha il compito di gestire il servizio idrico nel territorio comunale, in attesa della risoluzione del problema dei cali di pressione determinati dalla risalita del cuneo salino lungo il corso del fiume Livenza, ha avviato una serie di azioni volte alla riduzione del consumo di acqua ed al fine di agevolare una positiva conclusione della vicenda.

In particolare, le fontane sul territorio comunale (pur funzionando attraverso il riciclo della stessa acqua) sono state spente ed è stata altresì interrotta l'erogazione di acqua per l'irrigazione delle aree verdi pubbliche. Di concerto con il Consorzio Caorlespiaggia, inoltre, è stata disposta la razionalizzazione dell'utilizzo delle docce in spiaggia: si prevede l'erogazione esclusivamente in determinate fasce orarie, fino alla risoluzione della problematica emersa nelle ultime ore.

Il Comune di Caorle invita inoltre residenti e turisti ad evitare lo spreco di acqua e ad interrompere l'utilizzo dell'acqua per l'irrigazione di giardini ed orti, in modo da agevolare una più celere risoluzione dell'emergenza.

L'Amministrazione Comunale continua a tenere monitorata la situazione, rimanendo in contatto costante con gli Enti Competenti, tra cui Veritas, Consorzio di Bonifica Veneto Orientale e Regione Veneto.

Per segnalare eventuali problematiche è possibile contattare il Comando della Polizia Locale di Caorle al numero 0421/81345.

Data creazione: 25-07-2022 | Data ultima modifica: 25-07-2022

<< <  ... 533534535536537538539540541 ...  > >>