Esplora contenuti correlati

News

Tre anteprime “primaverili” per la rassegna letteraria “Caorle Oltremare”

Buone notizie per gli amanti dei libri. Quest'anno la rassegna letteraria “Caorle Oltremare”, che solitamente accompagna l'estate a Caorle, partirà già in primavera.

Il programma della rassegna promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Caorle prevede infatti tre “anteprime” (denominate “Aspettando Caorle Oltremare”) programmate in aprile e maggio.

Si comincia già venerdì 14 aprile, alle ore 20.30, nella sala superiore del Centro Civico con la presentazione del libro “La marineria di Pescara – Un viaggio nel tempo con i protagonisti del mare” alla presenza dell'autore Fernando Bellafante, genealogista e storico di Pescara.

Il volume ricostruisce le origini della marineria di Pescara, a partire dall'arrivo dei primi pescatori con le rispettive famiglie dopo la metà del '600 provenienti da Caorle e Chioggia. Il loro avvento fu determinante per la nascita e lo sviluppo del settore marittimo.

Nel libro si trovano anche i cognomi dei primi carlotti ad emigrare a Pescara: de Gregorio o di Gregorio, di Gaspare, Fratta, Pachiaffo, Trevisan, Bertolino, Marin e Centiel. Furono loro ad insegnare alle persone del luogo l’arte della pesca; inoltre alcuni di essi, proprietari di barche pescherecce diedero origine alla prima flottiglia locale.

Il secondo appuntamento è in programma venerdì 21 aprile, alle ore 21, sempre nel Centro Civico di Caorle. Protagonista della serata sarà Don Giorgio Scatto, priore della Comunità Monastica del Marango di Caorle, che presenterà il suo libro “Storia di un prete marginale”. Alla serata parteciperà Pietro Battistella, animatore del “progetto San Gaetano” che dialogherà con Don Giorgio Scatto.

La terza “anteprima” è programmata per venerdì 12 maggio, alle 20.45, sempre nel Centro Civico di Caorle. Sarà presentato il libro “L'alba che ci aspetta” di Maria Teresa Innocente nell'ambito di una serata promossa in collaborazione con “Il dono di Rossana”, associazione di volontariato costituita per ricordare Rossana Milazzo, per sensibilizzare sull’importanza e la necessità di sostenere la ricerca scientifica e per raccogliere fondi da destinare in particolare alla ricerca sui tumori cerebrali. Durante la serata l'autrice dialogherà con la giornalista Sabina Fadel e saranno proposte letture a cura di Marta Capponi, con l'accompagnamento musicale di Mario Milazzo e Marco Sguerzi.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero e gratuito.

“Abbiamo voluto offrire già in primavera alcuni interessanti appuntamenti inseriti nel ricco programma della rassegna letteraria Caorle Oltremare che stiamo definendo in queste settimane e che quest'estate porterà a Caorle autori che ci presenteranno le loro opere – spiega il Vicesindaco ed Assessore alla Cultura del Comune di Caorle, Luca Antelmo – L'estate a Caorle è sinonimo infatti di cultura grazie a tanti eventi di richiamo: oltre a Caorle Oltremare, avremo ad esempio il piacere di ospitare la mostra delle opere di Andy Warhol e di organizzare i Festival Caorle Street Piano e il Caorle Street Jazz, senza dimenticare il sempre apprezzato simposio di scultura all'aperto ScoglieraViva”.

Il primo appuntamento in programma con “Caorle Oltremare” è invece in programma martedì 23 maggio alle ore 20.30, sempre nel Centro Civico di Piazza Vescovado. L'ex campione di ciclismo Gianni Bugno presenterà il libro “Per non cadere. La mia vita in equilibrio”. La data di questo appuntamento non è stata scelta a caso; il giorno seguente, mercoledì 24 maggio, Caorle ospiterà per la prima volta l'arrivo di una tappa del Giro d'Italia (Pergine Valsugana – Caorle).

Data creazione: 06-04-2023 | Data ultima modifica: 06-04-2023

<< <  ... 289290291292293294295296297 ...  > >>