Esplora contenuti correlati

News

Aiuti alle famiglie in difficoltà: l'Amministrazione Comunale mette a disposizione altri 50.000 euro per il sostegno al pagamento delle utenze domestiche

L'Amministrazione Comunale di Caorle ha emanato in questi giorni il “Bando pubblico per l’attribuzione di sostegni per  utenze domestiche” in applicazione alla Delibera di Giunta Comunale n. 253  del 9 novembre 2023.
Nello specifico sono stati messi a disposizione in favore dei nuclei familiari in difficoltà altri 50.000 euro per l'attribuzione di contributi per il pagamento delle utenze domestiche.
Questo contributo va ad aggiungersi ai 50.000 euro già erogati dall'Amministrazione Comunale poche settimane fa per garantire la possibilità ai nuclei familiari in difficoltà di ottenere un contributo da utilizzare per il pagamento del canone di locazione.

“Come abbiamo più volte sottolineato, il sostegno ai nuclei familiari più fragili rappresenta una priorità dell'azione amministrativa – spiegano l'Assessore al Bilancio Vera Montisano e l'Assessore ai Servizi Sociali Katiuscia Doretto – Di conseguenza, l'Amministrazione Comunale ha deciso di incrementare ulteriormente le risorse economiche che potranno essere utilizzate dai cittadini che si trovano in difficoltà a far fronte al pagamento delle bollette. Pur essendosi ridotti i costi dell'energia, l'inflazione continua ad incidere pesantemente sulle possibilità di spesa delle famiglie a reddito più ridotto: con questo iniziativa cerchiamo di dare sollievo a chi fatica ad arrivare alla fine del mese”.

Modalità di accesso ai contributi
L’intervento per il pagamento delle utenze domestiche sarà una tantum e l’istanza può essere presentata una sola volta. Nel caso di coabitazioni di nuclei familiari diversi residenti, verrà considerata una sola richiesta con riferimento all’alloggio condiviso.
Una volta soddisfatta la graduatoria, ulteriori liquidità residue potranno essere utilizzate con la riapertura dei termini del Bando.
Il Bando pubblico per l'assegnazione dei contributi per il pagamento delle utenze rimane aperto fino al 13.12.2023, con formulazione di una graduatoria in ordine crescente di valore ISEE, con successiva liquidazione fino ad esaurimento dei fondi disponibili.
Nel caso di insufficienza del fondo a disposizione a coprire l’intero contributo previsto, verrà applicata una riduzione proporzionale alla differenza tra disponibilità economica e fabbisogno totale espresso dall’insieme delle domande, fino al raggiungimento dell’intera somma disponibile.

Requisiti per ottenimento dei contributi:
1.     Il nucleo familiare al momento della domanda dev’essere residente nel Comune di Caorle e trovarsi in una situazione di difficoltà economica in relazione ai costi legati all’aumento delle utenze;
2.     Il nucleo familiare al momento della domanda deve disporre di una Attestazione ISEE in corso di validità (ISEE ordinario o corrente) uguale o inferiore a € 20.000,00;

Presentazione della domanda:
L’Istanza andrà presentata entro il 13.12.2023 ore 12.00, esclusivamente con il modello di autodichiarazione scaricabile dal sito istituzionale dell’ente: www.comune.caorle.ve.it  o reperibile presso il Settore Servizi Alla Persona del Comune di Caorle via Roma 26.
L’istanza andrà presentata unicamente all’Ufficio protocollo comunale:
via pec all’indirizzo: comune.caorle.ve@pecveneto.it
via mail all’indirizzo: protocollo@comune.caorle.ve.it
presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Caorle via Roma 26.                        ;
L'istanza dovrà essere corredata da copia di un documento di identità del richiedente e, se cittadino extra Unione Europea, da copia del permesso di soggiorno. Per facilitare l'attività・istruttoria da parte degli uffici, è facoltà del richiedente allegare alla domanda l'ISEE.

Clicca qui per leggere il bando

Clicca qui per scaricare il modulo per presentare la domanda

 

Data creazione: 13-11-2023 | Data ultima modifica: 13-11-2023

<< <  ... 535455565758596061 ...  > >>