Seguici su:

Esplora contenuti correlati

Emergenza sanitaria: misure straordinarie deliberate dalla Giunta

 

Nella giornata odierna la Giunta Comunale, in relazione all’emergenza sanitaria in corso, al fine di aiutare le famiglie ed i lavoratori, ha deliberato le seguenti misure:

 

IMU
Il pagamento della prima rata è stato posticipato per tutti al 30 settembre 2020. Inoltre, per effetto dell’art. 177 del DL 19.05.2020 n. 34, la prima rata 2020 non è dovuta per gli immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi nonché per quelli rientranti nella categoria catastale D/2
e immobili degli agriturismi, villaggi turistici, ostelli della gioventù, colonie marine, affittacamere per brevi soggiorni, case e appartamenti per vacanze, bed & breakfast, residence e campeggi, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

 
TARI

La Giunta Comunale già ad aprile aveva deliberato il rinvio del pagamento della prima rata al 30 settembre 2020, sia per le utenze domestiche che non domestiche e tale rinvio viene oggi confermato. Il Comune aderirà, inoltre, ad un ricorso presentato contro le delibere di ARERA sulla determinazione delle tariffe relative alla raccolta dei rifiuti.

 

IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITÀ

Gli importi verranno ridotti fino all’azzeramento.

 

OSAP

Oltre all'esonero già previsto dal DL Rilancio per le sole imprese di pubblico esercizio per il solo periodo compreso dal 1 maggio al 31 ottobre 2020, il Comune provvederà a ridurre, l’Osap dovuta fino al 31 dicembre 2020 e per tutte le categorie ed attività.

 

AMPLIAMENTO OCCUPAZIONE SPAZI ED AREE PUBBLICHE

I titolari di pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande possono chiedere al Comune il rilascio, in via straordinaria e temporanea, per compensare i minori posti derivanti dal rispetto della normativa sul distanziamento, di una nuova concessione di occupazione del suolo pubblico oppure l'ampliamento di quella esistente, purché adiacente. Clicca qui per scaricare il modulo (da compilare e inviare via pec).

È prevista l’adozione di procedure semplificate per la presentazione delle istanze e la riduzione dei tempi di istruttoria.

Per chiarimenti in merito allo specifico procedimento, è possibile contattare l'Ufficio Attività Economiche - Suap al n. 0421/219212.

 

ORARIO CANTIERI EDILI

I lavori edili proseguiranno con l’orario invernale fino al 31 maggio 2020 e poi potranno continuare fino al 30 giugno 2020, con i consueti orari estivi. L’occupazione suolo pubblico per cantieri è ammessa fino al 26 giugno 2020 compreso.

 

PARCHEGGIO MULTIPIANO

Per agevolare gli operatori turistici sarà possibile modificare, riducendola, la durata temporale degli abbonamenti.

 

AIUTI ALIMENTARI ALLE FAMIGLIE

Continueranno tutte le misure, già in corso, per l’assistenza alimentare alla popolazione, mediante rifinanziamento dei relativi capitoli di spesa.

 

IMPOSTA DI SOGGIORNO

L'imposta di soggiorno viene confermata anche per l'anno 2020 con le stesse modalità dell'anno precedente. Il suo gettito quest’anno verrà tuttavia interamente impegnato in azioni di promozione turistica, continuando quel percorso di comunicazione strategica già intrapreso un paio di mesi fa. Con parte del gettito, la Giunta intende finanziare anche il progetto “Caorle Estate Assicurata”, un'assicurazione sanitaria da offrire a tutti gli ospiti di Caorle affinché possano godersi una vacanza in completa sicurezza sanitaria, dimenticandosi del Covid 19.

 

pubblicata il 22 maggio 2020
<< <  ... 333435363738394041 ...  > >>