Esplora contenuti correlati

Incontro dei sindaci del Veneto orientale al Quirinale e con i ministri Casellati e Salvini

Il Sindaco di Caorle, Marco Sarto era oggi, mercoledì 21 dicembre, a Roma insieme ai sindaci della Conferenza dei Sindaci del Veneto Orientale per una serie di importanti incontri dedicati allo spinoso tema del completamento dell'A4.
I Primi Cittadini dapprima si sono diretti al Quirinale per l'incontro con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Essendo il Presidente ancora impossibilitato per la positività al Covid, a ricevere i sindaci è stata il prefetto Emilia Mazzucca, consigliere per gli Affari Interni e i rapporti con le Autonomie, inviata da Mattarella.
Mazzucca ha ascoltato le richieste dei sindaci che poi riferirà al Presidente Mattarella. Nel pomeriggio, i sindaci hanno incontrato anche il Ministro per le Riforme Istituzionali e la semplificazione normativa Maria Elisabetta Alberti Casellati. Una delegazione della Conferenza dei Sindaci ha anche incontrato il Ministro per le Infrastrutture, Matteo Salvini, al quale sono state rinnovate le richieste presentata al prefetto Mazzucca.
"Il completamento della terza corsia dell'A4 è un'opera strategica per tutto il Nordest Italiano - ha detto il Sindaco di Caorle Marco Sarto - Su di essa confluisce tutto il traffico in arrivo in Italia dall'Est Europa ed è fondamentale per il completamento del corridoio 5, nonchè per permettere l'agevole arrivo dei milioni di turisti che ogni estate affollano le spiagge venete. Non va, inoltre, dimenticato che la terza corsia dell'A4 sarà necessaria per il buon andamento, dal punto di vista logistico e dei collegamenti, delle Olimpiadi 2026. Il 2026 è però una data troppo lontana per l'ultimazione delle opere, visto soprattutto il gran numero di vittime che purtroppo perdono la vita lungo il tratto Portogruaro - San Donà di Piave: urge un cambio di passo ed un'accelerazione dell'iter da parte del Governo e delle Regioni. Come oggi è stato rappresentato dalla Conferenza dei Sindaci, un'ipotesi valida è quella del "metodo Genova", ovvero adottare anche per la A4 la semplificazione dell'iter burocratico che ha permesso di ricostruire in tempi brevi il ponte Morandi".

Data creazione: 21-12-2022 | Data ultima modifica: 21-12-2022

<< <  ... 324325326327328329330331332 ...  > >>