Seguici su:

Esplora contenuti correlati

I primi pescatori di Pescara arrivarono da Caorle e Chioggia nel 1600

Erano di Caorle e Chioggia i primi pescatori della Marineria di Pescara.

Fernando Bellafante, genealogista e storico di Pescara, presenterà il prossimo 17 settembre nella sala consiliare del Comune di Pescara il suo volume dal titolo “La Marineria di Pescara – Un viaggio nel tempo con i protagonisti del mare”.

Il volume ricostruisce le origini della marineria di Pescara, a partire dall'arrivo dei primi pescatori con le rispettive famiglie dopo la metà del '600 provenienti da Caorle e Chioggia. Il loro avvento fu determinante per la nascita e lo sviluppo del settore marittimo.

I cognomi dei primi carlotti ad emigrare a Pescara sono: de Gregorio o di Gregorio, di Gaspare, Fratta, Pachiaffo, Trevisan, Bertolino, Marin e Centiel. Furono loro ad insegnare alle persone del luogo l’arte della pesca; inoltre alcuni di essi, proprietari di barche pescherecce diedero origine alla prima flottiglia locale.

Il Sindaco di Caorle Marco Sarto, su invito dell'autore, ha scritto una recensione dell'opera, ringraziando Fernando Bellafante per il lavoro di ricerca svolto e ricordando come alcune di quelle antiche famiglie caorlotte ancora oggi sono legate alla marineria di Caorle.

Il volume “La Marineria di Pescara – Un viaggio nel tempo con i protagonisti del mare” è disponibile per il prestito presso la Biblioteca Civica di Caorle.

Data creazione: 06-09-2022 | Data ultima modifica: 06-09-2022

<< <  ... 121314151617181920 ...  > >>