Esplora contenuti correlati

Fernando Bortolussi è il vincitore del premio CaorlèTurismo 2023

E' Fernando Bortolussi il vincitore del premio CaorlèTurismo, edizione 2023. Il riconoscimento, giunto ormai alla sedicesima edizione, è stato istituito dall’Amministrazione Comunale di Caorle e viene assegnato, in collaborazione con le Associazioni di categoria, ai cittadini di Caorle che attraverso lo sviluppo della propria attività nel settore turistico, o nei servizi ad esso collegati, hanno contribuito all’elevazione economica dell’intera cittadinanza ed hanno influito in maniera positiva sull’immagine della nostra località.

Come da tradizione, il premio è stato consegnato dal Sindaco di Caorle Marco Sarto allo storico ristoratore-albergatore della Città durante la giornata conclusiva della Fiera dell'Alto Adriatico. La Fiera ha infatti chiuso i battenti proprio con la cerimonia di consegna dell'ambito riconoscimento.

Il premio a Fernando Bortolussi è un premio che riconosce il grande lavoro di una storica famiglia di Caorle che, da quasi settant’anni rappresenta un punto di riferimento della tradizione alberghiera e ristorativa di Caorle.

Il Sindaco, al momento di consegnare il premio, ha ricordato che la famiglia Bortolussi dalla fine degli anni ’50 ha saputo offrire un servizio di accoglienza e di ristorazione sempre ad altissimo livello e capace di attrarre la sempre più esigente richiesta del turismo nazionale ed estero.
Il tutto parte nel lontano 2 dicembre 1959, allorché Duilio Bortolussi affiancato dalla moglie Vittorina, acquistarono la piccola “Trattoria al Ponte”.
Da subito l'operosità e l'amore per l'enogastronomia, contribuirono a far conoscere quella piccola trattoria come punto di riferimento per i buongustai.

Non tardarono ad arrivare riconoscimenti e attestati. Nel 1966, infatti, il ristorante gestito dalla famiglia Bortolussi, divenuto “Ristorante Duilio”, ricevette il premio “Fogher d'oro”, come miglior ristorante del Triveneto. Questo riconoscimento fece conoscere il locale di Caorle ad un pubblico sempre più ampio.
Tanti sono poi stati i premi conseguiti a livello nazionale dal ristorante Duilio e dal suo gestore: tra questi il "Cuoco D'oro", il premio "Carnacina" e la chiamata a far parte della prestigiosa catena "Unione ristoratori del buon ricordo", consacrando il ristorante tra gli indirizzi più noti per i gourmet più esigenti, personaggi televisivi e del mondo spettacolo.
Successivamente il timone dell'azienda passò da Duilio al figlio Fernando che insieme alla moglie Fiorella ed ai figli, Filippo, Fabio, Federico, continuano tuttora l’avventura iniziata a metà del secolo scorso.
Oggi al ristorante Duilio si è affiancata anche il prestigioso hotel "Aqa Palace", gestito sempre dalla famiglia Bortolussi che in tutti questi ha saputo affiancare all'innovazione e all’intraprendenza imprenditoriale il forte legame con la tradizione e con l'identità storica e culturale caorlotta.
“La famiglia Bortolussi – ha concluso il Sindaco Marco Sarto – ha dimostrato che è possibile mantenere i valori della tradizione, adattandosi al tempo stesso ai cambiamenti del mercato per continuare, dopo tre generazioni, ad offrire servizi di ottimo livello ben conosciuti anche oltre-confine, collaborando fattivamente ad aumentare il prestigio di Caorle nel mondo”.

Data creazione: 02-02-2023 | Data ultima modifica: 02-02-2023

<< <  ... 282930313233343536 ...  > >>