Seguici su:

Esplora contenuti correlati

Ampliamento Nucleo Familiare in alloggio di Edilizia Popolare Pubblica

Descrizione

L'ampliamento del nucleo familiare in alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica è regolato principalmente dalla Legge Regionale n. 10 del 1996 (legge quadro sull'edilizia residenziale pubblica) dal "Regolamento per l’autorizzazione all’ampliamento del nucleo familiare dell’assegnatario e per l’ospitalità temporanea - Alloggi di E.R.P."
La domanda da presentarsi su apposito modulo va presentata sia all'ente gestore (ATER) sia al Comune.
La persona che viene inclusa nel nucleo familiare già assegnatario dell'alloggio acquista titolo al subentro nell'assegnazione come gli altri componenti del nucleo originario.

Per legge, al di fuori degli accrescimenti naturali, è ammesso l'ampliamento del nucleo solo nei casi seguenti:

  1. matrimonio;
  2. adozione di minore;
  3. convivenza more-uxorio anche con figli naturali, riconosciuti;
  4.  rientro nel nucleo familiare del coniuge dell’assegnatario che, già componente del nucleo medesimo abbia poi abbandonato l’alloggio;
  5. rientro nel nucleo familiare del figlio che abbia abbandonato l’alloggio solo nell’ipotesi in cui l’assenza si sia protratta per un periodo di tempo non superiore a cinque anni,secondo quanto attestato da certificato storico anagrafico;
  6. ricongiungimento familiare per i cittadini di paesi non appartenenti all’Unione europea ottenuto in conformità alla normativa statale vigente.

Settore Servizi alla Persona

Ufficio Servizi sociali

E-mail: servizisociali@comune.caorle.ve.it
Tel: 0421 219207 / 253 (Segretariato Sociale)
Fax: 0421 219302 (Assistenti sociali) - Fax 0421 219300

Data ultima modifica: 23-05-2017
Approfondimenti
torna all'inizio del contenuto