Seguici su:

Esplora contenuti correlati

Impianti termici con potenza inferiore a 35 Kw: criteri per la corretta manutenzione degli impianti

Descrizione

Gli impianti di riscaldamento rappresentano una delle maggiori fonti di inquinamento ambientale, il loro cattivo funzionamento può comportare un notevole dispendio energetico ed economico. La normativa impone il controllo e la manutenzione degli impianti termici per contenere il consumo di energia, ridurre l'inquinamento ambientale e aumentarne la sicurezza.


LIBRETTO DI IMPIANTO
Ogni impianto deve essere dotato di un proprio libretto.


MODELLO ''H'' e BOLLINO VERDE
Il modello H o rapporto di controllo tecnico, deve essere rilasciato dal manutentore al termine di ogni manutenzione (annuale o biennale).Quando viene effettuata la prova di combustione (ogni due anni) il manutentore convenzionato può applicare al modello H un bollino verde.
IL BOLLINO VERDE costa 6 euro e serve come autodichiarazione di avvenuta manutenzione del proprio impianto termico. L' applicazione del bollino verde (autodichiarazione) è facoltativa; se l'utente non richiede il bollino verde, in caso di controllo, dovrà pagare il costo del controllo (circa 70 euro).

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

  • Decreto del Ministero Attività Produttive del 17 marzo 2003 "Aggiornamenti agli allegati F e G del D.P.R. n. 412 del 26 agosto 1993, recante norme per la progettazione, l'installazione, l'esercizio e la manutenzione degli impianti termici degli edifici, ai fini del contenimento dei consumi di energia;
  • D.P.R. n. 551 del 21 dicembre 1999 "Regolamento recante modifiche al D.P.R. n. 412 del 26 agosto 1993,in materia di progettazione, installazione, esercizio e manutenzione degli impianti termici degli edifici, ai fini del contenimento dei consumi di energia;
  • L. n. 10 del 9 gennaio 1991 "Norme per l'attuazione del Piano energetico nazionale in materia di uso razionale dell'energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia";
  • L. n. 46 del 5 marzo 1990 "Norme per la sicurezza degli impianti"

Settore Politiche Territoriali e Sviluppo Economico

Ufficio Ecologia e ambiente

E-mail: ecologia@comune.caorle.ve.it
Tel: 0421 219294
Fax: 0421 219300
PEC: comune.caorle.ve@pecveneto.it

Data ultima modifica: 24-05-2017
Approfondimenti
torna all'inizio del contenuto